European Coaching & NLP Program

In collaborazione con "Allenati per l'eccellenza - The institute for Coaching & NLP"

Avete mai pensato di diventare coach? Imparare a:

  • Affrontare le situazioni concentrandosi sulle soluzioni e non sui problemi
  • Ascoltare profondamente le persone e fare le domande giuste
  • Supportare le persone, far emergere i punti di forza, allenarle
  • Creare uno spazio ed un tempo per lavorare positivamente dove si crea la consapevolezza e si attribuiscono le responsabilità
  • Stimolare l’autonomia, eliminare le dipendenze
  • Infondere entusiasmo ed energia
  • Descrivere chiaramente cosa ci si aspetta dalle persone
  • Dare feedback chiari 
  • Sfidare prima di tutto se stessi, cercare l’eccellenza

Il corso European Coaching & NLP Program rappresenta la sintesi del coaching, secondo i criteri espressi dalla International Coach Federation, con la Programmazione Neurolinguistica, secondo i criteri della International NLP Trainers Association.

Questa sintesi ha condotto alla creazione dell’unico corso in tutta l’Europa continentale con la doppia certificazione internazionale: nell’ambito del coaching con la International Coach Federation e nell’ambito della PNL con la International NLP Trainers Association.


Materiale informativo:

170 ore di coaching e PNL all’insegna della interdisciplinarità interamente accreditate presso la International Coach Federation.

18 giornate in presenza in aula, distribuite su 6 mesi per allenare le proprie capacità con costanza e gradualità. Mentoring individuale ed esame finale.

INFORMAZIONI SUL CORSO

A chi si rivolge

Coach ed aspiranti coach, responsabili Risorse Umane, manager, liberi professionisti, consulenti.

Personale medico, counselor, insegnanti e trainer, genitori.

Durata

170 ore (18 giornate in aula e mentoring individuale)

Certificazione

TRE certificati:

1. Certificazione ACTP (Accredited Coach Training Program) della International Coach Federation.

2. Diploma in PNL della International NLP Trainers Association

3. Corso riconosciuto dalla Associazione Italiana Coach Professionisti (AICP)

Trainer

Trainer director: Marco Bigornia

Professional Certified Coach della International Coach Federation, NLP Business Trainer INLPTA, Mentor Coach della ICF e Reiss Profile Master

Trainer: Mauro Cavosi

10 buone ragioni per iscriversi
  1. Doppia certificazione internazionale: certificazione di ICF – International Coach Federation ACTP*, massima in grado nell’ambito di ICF; certificazione di diploma in Programmazione Neurolinguistica della INLPTA, comparabile ad un Practitioner di altre associazioni di PNL (25% di ore dell’intero corso)
  2. 170 ore di formazione interamente approvate da ICF (+36% rispetto al minimo richiesto per i corsi ACTP)
  3. Corso riconosciuto da AICP – Associazione Italiana Coach Professionisti
  4. Trattazione dei markers recentemente introdotti da ICF per erogare le sessioni di coaching secondo gli standard più recenti.
  5. Mentoring incluso nel programma e nel costo, valido ai fini delle credenziali ACC-PCC-MCC*
  6. Performance Evaluation inclusa, valida ai fini delle credenziali ACC-PCC-MCC
  7. Sessioni di Coaching come Coach e come Coachee in aula e tra i moduli del programma
  8. Manuale del corso di 200 pagine
  9. Fornitura del Coaching pack per operare come Coach professionista da subito
  10. Formazione della convinzione: Io sono un Coach Eccellente

CONTENUTI DEL CORSO

1° Modulo - Start Up
  • Le fondamenta del coaching, lo spirito del coaching ed i suoi profondi valori, in combinazione con l’integrazione delle tecniche di PNL.
  • Le differenze anche linguistiche tra coaching ed altre professionalità come consulenza, counseling, training ecc.
  • Le 11 competenze chiave del coaching previste dalla International Coach Federation.
  • Etica e privacy nel coaching.
  • Gli obiettivi ed il feedback, le fasi del coaching (intake, ongoing, final session).
  • La sospensione del giudizio e il diniego del consiglio.
  • La ruota della vita nella intake e nelle altre fasi del processo di coaching.
  • L’agenda e la responsabilità nel coaching, il silenzio e l’ascolto attivo.
  • Come stabilire fiducia e comprensione reciproca per relazionarsi al meglio con i coachee.
  • Come riconoscere il modus pensandi del cliente al fine di avvicinarsi alla sua interpretazione della realtà attraverso l’ausilio degli strumenti della Programmazione Neurolinguistica.
  • Illustrazione e sperimentazione del funzionamento del Coaching Package.
  • Realizzazione di un programma di coaching.
  • Come affrontare una intake session. Le fasi prima della sessione di coaching e post sessione di coaching: cosa fare e cosa evitare.
  • Funzione ed utilizzo sistematico della scheda cliente per ambire all’Eccellenza.
2° Modulo - Take Off
  • La comunicazione efficace nel coaching.
  • Dall’ascolto attivo, alle domande potenti, alla comunicazione diretta.
  • Come e quando utilizzare una domanda potente.
  • La tipologia delle domande e le domande del metamodello della Programmazione Neurolinguistica per favorire l’ascolto attivo, l’esplorazione del territorio e la formulazione di risposte altamente qualitative da parte del coachee.
  • La linguistica nel coaching per passare da un linguaggio preciso per la concretizzazione di un obiettivo ben formato ad un linguaggio vago e funzionale per la mobilitazione di risorse interne utili a ripristinare la motivazione e per l’individuazione della missione, della visione e di altro ancora.
  • Gli Sleight of Mouth di Robert Dilts nel coaching.
  • Come affrontare una ongoing session ed una final session.
  • La gestione del sé nel coaching sia dalla prospettiva del coach che del coachee.
  • La gestione del tempo nelle sessioni di coaching. Individuare e concordare con il coachee attività da realizzare tra una sessione e la successiva.
  • I valori e le convinzioni limitanti nel coaching.

 

 

3° Modulo - Flying
  • Come integrare al coaching la Programmazione Neurolinguistica (PNL) e come utilizzare le tecniche di PNL come lo swish per la motivazione.
  • Come utilizzare il cerchio dell’eccellenza ed il momento dell’eccellenza combinati al coaching per sostenere il coachee verso una duratura motivazione.
  • Il Reiss Profile ™ per analizzare le più profonde fonti motivazionali del coachee.
  • I principi di coaching provocativo di Frank Farrelly e l’apprendimento dei modelli verbali e non verbali della provocazione.
  • I principi delle Costellazioni familiari di Bert Hellinger e come integrarle nel coaching.
  • I principi dell’Analisi Transazionale di Eric Berne.

In questo modulo si apprende inoltre come avviare un processo di brainstorming nel personal coaching ma anche nel business coaching e nel team coaching.

  • Come utilizzare la tecnica Walt Disney Strategy ai fini dell’individuazione di una soluzione di qualità da parte del coachee.
  • I livelli logici di Robert Dilts applicati al coaching ai fini della individuazione del livello logico su cui lavorare in una sessione di coaching.
  • Come sfidare in maniera sana il coachee ai fini del superamento dei propri limiti.
4° Modulo - Turbulence
  • Coaching all’interno del contesto business.
  • Come gestire la relazione triangolare tra committente, coach e coachee.
  • Quali sono le trappole nel coaching.
  • Come individuarle e come affrontarle.
  • Come individuare rapidamente la tipologia di coachee che si ha dinanzi secondo i criteri di Steve de Shazer.
  • Principi di change management, leadership e mediazione da integrare nel coaching.
  • Il modello di sviluppo dei team di Bruce Tuckman.
  • La congruenza nel coaching come elemento fondante del coaching.
  • Tecniche decisionali per il personal, business e team coaching: l’analisi SWOT, l’analisi PEST, la logica Cartesiana, la time line applicata alla logica Cartesiana e la Walt Disney Strategy per il decision making ed il problem solving.
  • Come sviluppare con il coachee una missione e una visione personale, di reparto o dell’azienda.
  • Mentoring di gruppo ed individuale come previsto dalla International Coach Federation ai fini del processo di accreditamento dei Coach come ACC-PCC-MCC.
  • Assessment individuale sulle 11 competenze chiave del coaching come previsto dai criteri di certificazione della International Coach Federation.
5° Modulo - Landing
  • Il marketing nel coaching.
  • Aree di specializzazione nel mondo del coaching, focus su target di clientela precisi, focus su una o più tipologie di coaching.
  • Come arrivare e come approcciare nuovi potenziali clienti.
  • L’uso dei social network ai fini dell’espansione della propria clientela come coach.
  • La celebrazione nel coaching.
  • I livelli di accreditamento della International Coach Federation ed i vantaggi di essere all’interno di una rete mondiale di coach professionisti.
  • Feedback finale da parte di tutti i partecipanti ed integrazione di tutto il corso attraverso una rivisitazione speciale del corso stesso.
  • Mentoring di gruppo ed individuale come previsto dalla International Coach Federation ai fini del processo di accreditamento dei Coach come ACC-PCC-MCC.
  • Assessment individuale sulle 11 competenze chiave del coaching come previsto dai criteri di certificazione della International Coach Federation.
  • Cerimonia di certificazione.

Vuoi iscriverti al corso?


© Selenia Fornari 2018 - C.F. 02988940215
powered by grillo visual communication (BZ)